SOLUZIONI PER EVITARE IL

RISCALDAMENTO GLOBALE

"Spostato" da biomassa, le soluzioni Solzaima contribuiscono alla sostenibilità
della nostra foresta e del nostro Pianeta. Scopri qui come riscaldare la vostra casa
in modo efficiente e confortevole, contribuendo ad un mondo "pulito".

SOSTENIBILITÀ
BIOMASSA
FORESTE
EUROPEE
L’IMPEGNO
SOLZAIMA

SOSTENIBILITÀ

È prima di tutto un modo di vivere equilibrato; bisogna adeguare le attività umane in modo che le società possano soddisfare le proprie esigenze ed esprimere il loro potenziale maggiore nel presente, preservando la biodiversità e gli ecosistemi naturali e garantire così le risorse naturali per le generazioni future.

SOLZAIMA E LA SOSTENIBILITÀ

É in questo contesto che Solzaima concepisce e progetta i propri prodotti utilizzando la biomassa come fonte primaria di energia. Questo è il nostro contributo alla sostenibilità del Pianeta, un’alternativa economicamente praticabile ed amica del Pianeta, che tutela le buone norme di gestione ambientale che garantiscono una gestione efficiente del ciclo dell’anidride carbonica.

Solzaima cerca di conoscere e studiare il parco forestale, rispondendo efficacemente alle esigenze energetiche, prestando attenzione a tutelare la biodiversità e la ricchezza naturale, imprescindibili per la qualità di vita del Pianeta.

LA SUA IMPORTANZA

L’energia è un elemento fondamentale della società e dell’economia ed è una forza motrice che sta dietro a quasi tutto quello che ci circonda. L’aumento del costo delle energie fossili (petrolio, carbone, gas e i loro derivati) a cui abbiamo assistito negli ultimi anni, ha evidenziato una dipendenza eccessiva da questo tipo di energie. Le conseguenze del loro utilizzo sono ormai note a tutti.

La società e il pianeta richiedono fonti di energia “pulite” dal punto di vista ambientale, prodotte in modo sostenibile per garantire la qualità della vita e il futuro delle generazioni che verranno.

La biomassa si presenta come un’alternativa eccellente. Una fonte di energia rinnovabile, derivata dalla materia biologica naturale, come il legno o i residui legnosi (pellet).

Uno degli elementi più utilizzati per la produzione dell’energia a biomassa è il legno. Grazie alla presenza di un esteso parco forestale e alla necessità di effettuare ogni anno potature e sfondamenti per mantenere in salute i boschi, abbiamo un rifornimento forestale continuo, a prezzi competitivi e stabili, mantenendo e garantendo la sostenibilità e il futuro salutare delle nostre foreste. La biomassa è già piuttosto utilizzata nella produzione del calore, benché il suo potenziale non sia ancora sfruttato fino in fondo. Solo il 4% del fabbisogno energetico europeo è soddisfatto con questo tipo di energia.

BIOMASSA

CICLO NEUTRO DELL’ANIDRIDE CARBONICA (CO2)

Il legno è considerato energia solare immagazzinata perché i suoi componenti sono: acqua, luce del sole e CO2 Il legno libera solo (durante la combustione) la quantità di CO2 che ha prelevato dall’aria quando l’albero era vivo, recuperandolo chimicamente. Pertanto se il legno marcisce nel bosco o viene bruciato è la stessa cosa. L’emissione di CO2 non cambia. Nel suo periodo di vita o durante il processo di combustione per produrre riscaldamento.

La CO2 emessa durante il processo di combustione viene assorbita successivamente dagli altri alberi, creando così un ciclo naturale di assorbimento della CO2, ossia di anidride carbonica neutro.

Bruciare legna per riscaldare è un atteggiamento ecologicamente responsabile. Nei paesi europei si è verificato un aumento considerevole del legname proveniente dai boschi, che si stima essere superiore del 40% al consumo di legna. La legna è quindi Energia inutilizzata ampiamente disponibile sul pianeta.

ECONOMIA

Attualmente, legna e pellet sono la fonte più economica di combustibile per il riscaldamento di una casa e consentono un ritorno sugli investimenti in impianti di riscaldamento a biomassa in un tempo molto breve.

La seguente tabella mostra il costo al kW tra i vari combustibili da riscaldamento, con riferimento al costo per kW di legna. In questo modo, si possono facilmente controllare i risparmi ottenuti utilizzando biomassa (legna o pellet) rispetto ad altre forme di olio combustibile.

BIOMASSA

IL MODO PIÙ ECONOMICO PER RISCALDARE LA VOSTRA CASA

FORESTE EUROPEE

Le foreste sono una delle nostre principali risorse e si presentano come una delle componenti naturali più importanti per il loro ruolo vitale nel pianeta. Le foreste sono fondamentali per la promozione della biodiversità, per la difesa dall’erosione dei suoli, per la correzione dei regimi idrici e per la qualità di aria e acqua.

Le foreste occupano quasi il 30% del territorio europeo ed è fondamentale promuovere una gestione forestale efficace per tutelare e dinamizzare un’importante risorsa comunitaria e, allo stesso tempo, contribuire al rispetto dei limiti fissati dal protocollo di Kyoto.

Una gestione forestale sana implica il taglio di alberi selezionati e la piantagione di nuovi alberi quando è necessario.

Quando si sceglie la legna per il recuperatore, è importante fare attenzione a certi dettagli, segnatamente la densità e l’umidità.

È importante dire che l’umidità riduce drasticamente il potere calorico di qualsiasilegno. Un legno con il 50% di umidità ha un potere calorico ridotto di 2 volte. I legni per la combustione non devono avere un’umidità superiore al 18%.

I tipi resinosi (come il pino) di regola bruciano piuttosto rapidamente a causa degli elementi combustibili presenti nella resina e hanno una densità minore rispetto alle specie fogliose. Si rivelano molto efficaci nel processo di accensione dell’utilizzatore.

Le specie fogliose (i restanti alberi della tabella, come la quercia e l’olivo) producono una legna di maggiore durata durante la combustione, grazie alla loro densità.

Alcune specie, come l’eucalipto, producono legna con un buon potere calorico e buona densità, ma sono piuttosto corrosive ad alte temperature per l’attrezzatura, a causa della loro composizione unica.

Quando sceglie la legna, faccia attenzione agli alberi presenti in maggiore abbondanza nella sua regione. In questo modo contribuirà a migliorare la gestione forestale della sua zona e ad evitare il trasporto di legna tra regioni diverse.

L’IMPEGNO SOLZAIMA

L’IMPEGNO SOLZAIMA

Solzaima è un importante attore nella produzione di prodotti di riscaldamento a biomassa. Produciamo sistemi per le energie rinnovabili dal 1978.

GARANZIA

Per una maggiore sicurezza e tranquillità dei consumatori, Solzaima le offre 2 anni di garanzia

QUALITÀ E CERTIFICAZIONE

Tutta la gamma di prodotti Solzaima primeggia per il rigore e la qualità nella scelta delle materie prime, nel controllo del processo produttivo e nel trattamento di tutti i residui del nostro processo produttivo. Tutto questo affinché a casa sua arrivi un prodotto solido e sicuro. Solzaima è certificata ISO 14001 (Certificazione Ambientale) e ISO 9001 (Certificazione di Qualità), perché crediamo nell’ambiente e vogliamo salvaguardarlo.

OMOLOGAZIONE

Tutte le nostre attrezzature sono testate e collaudate conformemente alle normative CE da laboratori indipendenti per garantire i requisiti fissati dalle direttive comunitarie per queste tipologie di prodotto.

SOSTENIBILITÀ

Solzaima ritiene fondamentale assicurare la Sostenibilità del Pianeta. Il nostro impegno è il miglioramento continuo dei nostri prodotti. La nostra equipe di ingegneri e ricercatori impiega i più recenti software di simulazione dei fluidi e di simulazione di combustione in modo da ridurre al minimo le emissioni di CO e massimizzare l’efficienza dei nostri prodotti per risparmiare il consumo di legna e proteggere l’ambiente.

LA CLASSIFICAZIONE DEI NOSTRI PRODOTTI

CLASSI DI EFFICIENZA E DI RENDIMENTO

La scommessa di Solzaima sull’efficienza delle linee camini implica che la maggior parte dei nostri prodotti sia classificata nella classe di efficienza 1, ossia con rendimento pari o superiore al 70%.

Un rendimento del 70% significa che potrà sfruttare il 70% dell’energia contenuta nel legno per il riscaldamento di casa sua o, in altre parole, riuscirà a produrre la stessa quantità di energia con molta meno legna.

In un prodotto Solzaima da 5kW con un rendimento del 75%, ovvero di classe 1, consumerà circa 1,6 kg di legna all’ora per riscaldare una stanza da 35 m2.

Solitamente, in un caminetto standard, il suo rendimento sarà approssimativamente del 10%, il che significa che andrà a consumare circa 12 kg di legna per produrre gli stessi 5 kW che servono per riscaldare la stessa stanza di 35 m2.

LEGNA CONSUMATA IN UN’ORA PER RISCALDARE
CIRCA ≈ 35M2 CON UN APPARECCHIO DA 5 kW

In un caminetto tradizionale con un rendimento del 10%, è necessario consumare 12 kg di legna.

In un camini (classe 4) con un rendimento del 30%, è necessario consumare 4kg di legna.

In un camini con un rendimento del 50% (classe 3), è necessario consumare 2,4 kg di legna.

In un camini Solzaima con un rendimento del 75% (classe 1), è necessario consumare appena 1,6 kg di legna.

POTENZA

La potenza del suo camino indica la sua capacità di riscaldamento, cioè la quantità di calore prodotto dalla trasformazione della legna in energia termica per la sua casa. La potenza viene solitamente espressa in kW, ed è collegata alla qualità e quantità dl legna immessa per la combustione.

La potenza nominale è la misura di un carico di legna standard testata in laboratorio per un determinato periodo di tempo.

La potenza di utilizzo è quella raccomandata dal fabbricante che ha testato il prodotto con un carico di legna nell’ambito di parametri ragionevoli di funzionamento minimo e massimo delle attrezzature. Tale potenza di utilizzo minima e massima si ottiene modificando le cariche di legna.

EMISSIONI DI CO2 E DI CO

Le emissioni di CO2 di un camino sono neutre dal punto di vista ambientale poiché la quantità di CO2 liberata dalla legna è uguale sia che la legna venga bruciata sia che imputridisca nel bosco.

Le emissioni di CO (monossido di carbonio) dipendono dall’efficienza di combustione dei camini, ossia tanto più è efficiente un camino e il suo processo di combustione, minore sarà la perdita chimica - CO - e da un punto di vista ambientale l’apparecchio sarà più efficiente.

Solzaima scommette sul continuo miglioramento delle caratteristiche delle proprie attrezzature nelle diverse varianti qui riferite. La nostra equipe di ingegneri grazie alla ricerca di oltre 30 anni e allo sviluppo ha portato ad alti livelli la qualità dei nostri camini molto diversi da un caminetto tradizionale.